Valpolicella Superiore Ripasso Monte Garbi

Tenuta Sant'Antonio

Nuovo

Dal Comune di Mezzane su un terreno sabbioso, limoso con molto scheletro calcareo bianco a 300 m. s.l.m. nasce questo Valpolicella Superiore Ripasso dal colore rosso rubino e dal profumo di frutta rossa e ciliegia.
Al gusto risulta abboccato, morbido, avvolgente, fresco, sapido e abbastanza tannico con retrogusto speziato.

Maggiori dettagli

Valpolicella Superiore Ripasso Monte Garbi
di Tenuta Sant'Antonio


Nazione:

Italia

Regione:

Veneto

Colore:

Rosso

Denominazione:

DOC

Gradazione:

14°

Uvaggio:

Corvina e Corvinone 70% - Rondinella 20% - Croatina e Oseleta 10%

Bicchiere Rosso:



Produzione più importante per questo vino che sfiora le 200.000 bottiglie.

VinificazioneA temperatura controllata 8 giorni.
Vendemmia: a mano in casse.
Pressatura: soffice, con pneumopressa.
Fermentazione: alcolica a temperatura con lieviti selezionati, usati per le uve dell’Amarone.
Ripasso: rifermentazione del Valpolicella giovane vinificato in ottobre sulle vinacce dell’Amarone.
Malolattica: naturale in tonneaux da 500 litri.
Batonnage: una volta al mese fino ad ottobre dell’anno successivo alla vendemmia.
Stabilizzazione: naturale.
Affinamento15 - 16 mesi in tonneaux da 500 litri, dei quali il 30% nuovi, il 70% di secondo passaggio.
Alcool14% Vol.
Acidità5,6 g/l.
Residuo Zuccherino6 g/l.

Esame Organolettico: Dal colore rosso rubino e dal profumo di frutta rossa e ciliegia.
Al gusto risulta abboccato, morbido, avvolgente, fresco, sapido e abbastanza tannico con retrogusto speziato.

AbbinamentoPrimi piatti di pasta con ragù di carne e sughi all’italiana, carni bianche alla griglia, arrosto o in umido, formaggi a pasta dura di media stagionatura.

Armando, Tiziano, Paolo e Massimo Castagnedi: quattro fratelli e una passione che nasce nelle vigne paterne di San Zeno di Colognola ai Colli, nella Valpolicella dove si fanno i più famosi vini scaligeri: Amarone, Valpolicella, Soave.
Nel 1989 la svolta. I quattro acquistano una proprietà nei Monti Garbi, mettendo così le basi per quella che oggi è una grande Tenuta Agricola produttrice di vini eccellenti.
È una sfida. La decisione di piantare nuove vigne, affiancandole ai vigneti già esistenti e di edificare la nuova cantina nella zona Monti Garbi (che in dialetto significa aspro, duro) richiede coraggio e spirito da imprenditori: qualità che non mancano ai Castagnedi.


Cura della vigna tralcio a tralcio, selezione accurata e manuale del grappolo, bassa produzione a ceppo, attenzione alla pulizia dell'uva dalla raccolta alla cantina all'imbottigliamento, attesa paziente della vinificazione in nuove botti di legno, affinamento in bottiglia, allevamento allo storico tendone o all’innovativo guyot: per Tenuta Sant'Antonio sono regole inflessibili.
Il vigneto viene accuratamente seguito con cura e amore, nel rispetto dell’equilibrio naturale: le concimazioni organiche sono ridotte e gli interventi a base di microelementi vengono effettuati solo in caso di necessità. I trattamenti antiparassitari sono ridotti al minimo indispensabile, come previsto dai protocolli fitosanitari di difesa. Nei mesi di febbraio e marzo, la prima delle operazioni per la cura del vitigno è la potatura: alla pianta viene conservato un massimo di otto - dieci gemme. 

Le tecniche lavorative scelte vertono inoltre sull’inerbimento totale, sul sistema d'irrigazione a goccia (esclusivamente per l’utilizzo a soccorso) e sul diradamento dei grappoli, praticato a più riprese durante la fase vegetativa. Dalla prima decade di settembre fino alla metà d’ottobre, a seconda dell’andamento stagionale, le operazioni della vendemmia si svolgono con raccolta esclusivamente a mano, cui segue il collocamento delle uve in piccole casse. Un lavoro che richiede attenzione e pazienza. Una filosofia che privilegia la qualità e il rispetto della natura. 
Una lunga fase di riposo, fino a tre mesi, in ampi locali ben aerati in modo naturale, spetta per le uve destinate alla produzione di Amarone, Recioto e Valpolicella Ripasso e, in misura minore, per quelle dedicate ad altri vini.

Produttori

Articoli Recenti

Considera anche

Accept

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione - senza modificare le impostazioni del browser - accetti di ricevere i cookie in accordo alla nostra Cookie Policy. Informazioni