Santagostino bianco

Firriato

Nuovo

Dall’amenità paesaggistica di Baglio Sorìa, nasce il Santagostino Baglio Sorìa Bianco, un vino dal carattere sofisticato ed elegante, pioniere nell’associazione di un vitigno internazionale e uno autoctono. È un vino pensato per i sinceri estimatori del pellegrinaggio dell’anima, dediti alla perpetua ricerca dell’anelante piacevolezza dell’estraniamento temporale.

Maggiori dettagli

Santagostino bianco
di Firriato


Nazione:

Italia

Regione:

Sicilia

Colore:

Bianco

Denominazione:

DOC

Gradazione:

12,5°

Uvaggio:

Chardonnay, Cataratto

Bicchiere Bianco:

Caratteristiche produttive:

Biologico



Colore: dorato intenso e vivace;

Olfatto: piacevoli sentori di frutta fresca che ricordano la pesca, il melone e l’ananas colpiscono la componente olfattiva e lasciano ampio spazio a essenze di fiori di campo bianchi, nocciola e vaniglia in una danza di raffinata delicatezza alla quale partecipa la gradita fragranza di mandorla;

Palato: regala alla bocca  calibrata persistenza e piacevolissima acidità, aprendosi con una composizione di aristocratica grazia. La ricchezza dei suoi frutti coinvolge il palato e allieta i sensi, concedendo grande spessore gustativo ad ogni singola goccia;

Caratteristiche:  Elegante e fine sin dal colore, un giallo oro affascinante. All’olfatto denota uno spettro aromatico ampio con sentori di fiori e frutta, pesca e melone in particolare arrichhiti da un fondo di vaniglia e nocciola, al palato si distende con sorprendente eleganza, fresco e avvolgente.

CARATTERISTICHE DELL’ANNATA
E’ stata un’annata indimenticabile grazie soprattutto ad un clima pressoché uniforme e molto equilibrato la primavera è stata giustamente piovosa con un’estate fresca che ha favorito maturazioni lente e graduali”. Si parla di “un’estate priva di sciroccate”, “luglio è trascorso senza eccessi di calura”. Parallelamente “escursioni termiche giorno/notte molto marcate” si sono registrate in tutti le aziende Firriato favorendo di fatto lo sviluppo di aromi e profumi. Insomma condizioni ottimali che hanno portato ad “una maturazione lenta e perfettamente equilibrata del frutto.

Maturazioni fenoliche lente con maggiore complessità organolettica e con maggiore stabilità polifenolica, quindi maggiore attitudine per lunghi affinamenti.

Firriato fa parte dei grandi marchi dell’enologia Siciliana, non solo per l’aspetto economico produttivo, ma soprattutto per la qualità dei vini e la capacità di comprendere l’evoluzione del gusto espressa dai consumatori. I vini dall’Etna a Favignana, riconosciuti e premiati dal mercato italiano e internazionale, perle rare che Firriato sta collezionando con una strategia di produzione vitivinicola attenta all’osservazione e allo sviluppo dei territori per una produzione d’alta gamma e di nicchia. 

Le proprietà si estendono fino a sei tenute, tre di queste presentano anche delle strutture ricettive: Cavanera sull’Etna, Calamoni a Favignana e Baglio Soria nell’agro trapanese. 
380 ettari vitati che compongono un mosaico dal valore unico, pienamente immersi in una natura mediterranea e solare, particolarmente favorevole alla coltivazione della vite millenaria

Produttori

Articoli Recenti

  • Degustazione Clandestina 32

    Il secondo "incontro con il produttore" vede ospite Sergio Germano! In questa serata parleremo della sua...

  • La strada dei Rossi

    Ritorna, dopo il successo dello scorso anno "Il Risveglio dei Sensi", ancora più ricco e pieno di sorprese.

  • Degustazione Clandestina 19

    Non poteva esserci inizio più Nobile per la prima degustazione del 2017. Il Barolo. Sei Barolo per un...

Considera anche

Accept

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione - senza modificare le impostazioni del browser - accetti di ricevere i cookie in accordo alla nostra Cookie Policy. Informazioni