Barbera d'Alba Vigna del Cuculo

Cavallotto

Nuovo

Vinga del Cuculo, parcella dentro il cru Bricco Boschis (Barbera 100%).

Maggiori dettagli

Barbera d'Alba Vigna del Cuculo
di Cavallotto


Nazione:

Italia

Regione:

Piemonte

Colore:

Rosso

Denominazione:

DOC

Gradazione:

14°

Uvaggio:

Barbera

Bicchiere Rosso:



Vinificazione: con lieviti naturali, macerazione a cappello semisommerso di 12-18gg.
Invecchiamento: tradizionale in botti di rovere di Slavonia per 24-30 mesi.
Affinamento: in bottiglia di 6 mesi.
Caratteristiche organolettiche: ottima struttura con profumi tipici del Barbera prodotto nella zona del Barolo: sentori di frutti rossi e floreali, aperti e intensi. Ottima attitudine all’invecchiamento.
Abbinamenti gastronomici: affettati, primi, carni rosse in genere, grigliate, formaggi a grana dura o stagionati.

www.cavallotto.com

La Storia


Tuttora i figli di Olivio – Laura, Giuseppe e Alfio, la quarta generazione – continuano a vinificare esclusivamente le uve prodotte nella Tenuta e, dalla loro trasformazione, ottengono vini DOC e DOCG: Barolo, Dolcetto d’Alba, Barbera d’Alba, Langhe Nebbiolo, Langhe Freisa, Langhe “Grign” da uve Grignolino, Langhe Chardonnay e Pinner da uve Pinot Nero.


L'Azienda 


I vigneti della famiglia Cavallotto hanno tre peculiarità: si estendono su una superficie di 23 ettari in un unico corpo, comprendente il cru Bricco Boschis e Vignolo, sono di proprietà, e sono lavorati secondo la concezione della più radicale coltura biologica.
Più della metà dei vigneti è coltivata a Nebbiolo da Barolo per una produzione indicativa di circa 38 hl per ettaro da una superficie di 15 ettari. Il Dolcetto occupa 3 ettari, il Barbera 2. I restanti vigneti sono coltivati a Freisa, Pinot Nero, Chardonnay e Grignolino.


Il Vigneto 


Tutte le viti sono allevate a Gujot classico basso a un capo a frutto. La potatura viene fatta a 8-10 gemme per il Nebbiolo e a 5-7 gemme per le altre varietà. Viene lasciato in tutte le piante uno sperone di rinnovo a 2 gemme. In ogni ettaro sono presenti circa 5000 piante e il terreno viene lavorato sull’inerbimento spontaneo con operazioni di trinciatura della cotica erbosa dalle due alle quattro volte l’anno, in rapporto alle condizioni atmosferiche il sottofila viene sfalciato a mano!


Il Territorio


I vigneti della Tenuta Vitivinicola Cavallotto sono situati su una collina, il Bricco Boschis, dove il Langhiano incontra il Tortoriano. Il segreto del Barolo dei Cavallotto è proprio qui: la marna calcarea older e le venature di sabbia younger dove l’acqua passa e idrata, regalano un vino molto equilibrato, dai profumi complessi. Questa è una caratteristica unica per la zona del Barolo, questa è la vera identità dei vini firmati Cavallotto.


www.cavallotto.com

Produttori

Articoli Recenti

Considera anche

Accept

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione - senza modificare le impostazioni del browser - accetti di ricevere i cookie in accordo alla nostra Cookie Policy. Informazioni