Satèn

Villa Franciacorta

Nuovo

Prodotto unicamente da cloni selezionati di Chardonnay, messi a dimora nei terreni più vocati dell’azienda. Il Satèn di Casa Villa lo si riconosce all’istante: vellutate bollicine sprigionano un sensuale bouquet di profumi, morbidamente accarezzano il palato e come seta scivolano via regalando estasianti sensazioni di piacere ed un’incantevole persistenza gustativa.

Maggiori dettagli

Satèn
di Villa Franciacorta


Nazione:

Italia

Regione:

Lombardia

Colore:

Bianco

Denominazione:

DOCG

Uvaggio:

Chardonnay

Bicchiere Flute:

Caratteristiche produttive:

Biologico



Varietà delle uve: 100%Chardonnay 
Conduzione del vigneto:Terreno collinare prevalentemente argilloso e marmoso. Inerbimento controllato totale. Concimazione organica naturale. Lotta biologica ai parassiti.
Zona produzione: Franciacorta (Brescia) da vigneti di proprietà.
Vinificazione: Lavorazione e pigiatura delicate con presse pneumatiche.Sedimentazione naturale a freddo. Prima fermentazione in acciaio inox.
Periodo ottimale di consumo: 3 - 4 mesi dalla sboccata.. 
Colore: giallo paglierino. 
Note olfattive e gustative:Eleganti note floreali, di frutta fresca e lievito. Accarezza il palato con fini e persistenti bollicine, che ne esaltano l'infinita morbidezza e l'elegante struttura. Finale piacevole e persistente. 
Temperatura di servizio: 8 - 10 °C 
Abbinamenti: Pesci cotti al vapore e primi piatti delicati di pesce o verdure. Ottimo anche come aperitivo.

Nelle emozionanti gallerie scavate nel cuore della collina Madonna della Rosa, il tempo, il silenzio, il fresco e l’oscurità sono le componenti essenziali della ricetta che ha permesso ai vini Villa di affermarsi come marchio d’eccellenza nel mondo enologico. Un viaggio appassionante nell’anima della Franciacorta, viaggio che percorre le diverse epoche di costruzione delle cantine a cominciare dalla più recente sala di vinificazione, in un percorso a ritroso nel tempo per arrivare all’antica cantina del ‘500 .


Dagli anni Sessanta l’azienda Villa ha instancabilmente alternato scavi e lavori di costruzione per dotarsi di cantine il cui unico impatto visivo percepito dall’esterno fossero i portoni d’ingresso adagiati ai piedi della collina, in un’ottica di sviluppo sostenibile a basso impatto visivo. Oggi nella cantina riposano oltre 1.000.000 bottiglie di Franciacorta Docg nelle migliori condizioni di isotermia, dovuta alla naturale temperatura del sottosuolo che impedisce sbalzi termici e conserva in un “religioso” silenzio e nella quasi totale oscurità le bottiglie disposte dapprima in catasta e successivamente in pupitre, per essere rigirate a mano, secondo l’antica tradizione del remuage. Nelle cantine sotterranee, contigue alle gallerie dei Franciacorta, in locali che risalgono al XVI secolo, si scorgono  vasche moderne in acciaio inox, alternate a botti in legno pregiato di media capacità e una vasta serie di piccoli carati per l’affinamento dei rinomati rossi firmati Villa. La tradizione e l’esperienza sempre vive nell’animo, ma con uno sguardo attento a ciò che le nuove tecniche possono offrire a servizio di una sempre migliore qualità del prodotto.


Cuore e passione della famiglia Bianchi, oggi la cantina rappresenta un monumento all’antica tradizione del Metodo Franciacorta.

Produttori

Articoli Recenti

Considera anche

Accept

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione - senza modificare le impostazioni del browser - accetti di ricevere i cookie in accordo alla nostra Cookie Policy. Informazioni