Brunello di Montalcino Vigneto Manachiara

Tenute Silvio Nardi

Nuovo

Il Brunello Manachiara è il vino dell’alba, è il vino dell’Est. 
E’ un vino corposo, con tannini presenti, note di frutta fresca e buona acidità. Un vino brillante, dotato di potenza e struttura.

Maggiori dettagli

Brunello di Montalcino Vigneto Manachiara
di Tenute Silvio Nardi


Nazione:

Italia

Regione:

Toscana

Colore:

Rosso

Denominazione:

DOCG

Gradazione:

14,5°

Uvaggio:

Sangiovese

Bicchiere Balloon:



Zona di produzione: Il vigneto Manachiara situato nel comune di Montalcino con esposizione Sud-Est a circa 300 m s.l.m.la composizione del suolo è di sabbie ricche di quarzi e argille plioceniche

Vendemmia e Vinificazione: La vendemmia è manuale in cassetta nella terza settimana di settembre con accurata selezione delle uve migliori. La vinificazione si svolge con una fermentazione e macerazione per almeno 22 giorni a temperatura controllata di 28/30°C; successivamente il vino matura per 18 mesi in barriques di rovere francese (Allier), seguiti da 12 mesi in botti grandi di rovere di Slavonia. Successivo affinamento in bottiglia per 2 ANNI

Caratteristiche Organolettiche: Colore rosso rubino intenso, profondo con lievi riflessi granati. Profumi puliti, intensi e complessi, con note di frutta matura, accompagnate da note floreali, impreziosite da una delicata componente speziata. Al palato presenta un attacco morbido che prosegue con un’evoluzione decisa, supportata da una giusta acidità. Dotato di grande struttura supportata da tannini morbidi, dolci e avvolgenti con un’elevata persistenza. Notevole possibilità d’invecchiamento

Due tenute, due versanti, Ovest e Est, otto parcelle, diversi terroirs…

E’ impossibile ignorare la finezza e l’identità che il Sangiovese grosso esprime da vigna a vigna nelle due tenute di Casale del Bosco e Manachiaracosì diverse nei suoli e nei climi. 
Casale del Bosco, posizionata a Ovest dove il sole tramonta offre vini eleganti e complessi. 
Manachiara, posizionata ad Est dove sorge il sole offre vini strutturati e potenti.


I vigneti di Tenute Silvio Nardi si estendono sui versanti Est e Ovest di Montalcino su un'area prevalentemente collinare con quote da 140 metri a 480 metri slm...


Le attività agronomiche di gestione del vigneti consistono, nei mesi invernali, nell'esecuzione della potatura secca a cordone speronato, concimazioni mirate e localizzate. 



Da giugno, intervenendo sulla selezione dei germogli si controlla attentamente l'equilibrio della parete fogliare e dei grappoli.
A partire dagli ultimi giorni di agosto, una volta alla settimana, si eseguono campionature sulle uve sino alla raccolta per le analisi di maturità fenolica che sono state introdotte nel 1997, allo scopo di definire la curva di maturazione di ognuno dei 36 vigneti aziendali. Queste analisi sono state introdotte nel 1997 dal Prof. Yves Glories. 

Dai dati che emergono nel corso di queste settimane si pianifica al meglio la geografia della vendemmia. 
Si possono avere indicazioni per la vinificazione a seconda delle caratteristiche specifiche della parcella esaminata. 

La vendemmia si svolge dalla fine di Settembre alla seconda decade di ottobre, e viene effettuata manualmente, anche con passaggi successivi, a seconda della qualità delle uve (la resa non è superiore a 1/1,5 kg per pianta). 
Le uve vengono raccolte in cassette areate da 30 kg e ogni tre ore massimo, i carichi vengono condotti in cantina dove inizia il processo di vinificazione.


La cantina valorizza la vigna. La zona vinificazione ha visto il moltiplicarsi di vasche che accolgono le uve in modo che ogni parcella mantenga la sua storia fino al momento del blend. Il percorso separato dei vari vini prosegue anche nella fase successiva della maturazione in legno, affidata a botti di piccole dimensioni dalle barriques ai tonneaux di Allier e a botti grandi di rovere di Slavonia...



Produttori

Articoli Recenti

  • Degustazione Clandestina 32

    Il secondo "incontro con il produttore" vede ospite Sergio Germano! In questa serata parleremo della sua...

  • La strada dei Rossi

    Ritorna, dopo il successo dello scorso anno "Il Risveglio dei Sensi", ancora più ricco e pieno di sorprese.

  • Degustazione Clandestina 19

    Non poteva esserci inizio più Nobile per la prima degustazione del 2017. Il Barolo. Sei Barolo per un...

Considera anche

Accept

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione - senza modificare le impostazioni del browser - accetti di ricevere i cookie in accordo alla nostra Cookie Policy. Informazioni