Passito di Pantelleria

Salvatore Murana

Nuovo

Da sei generazioni di vignaioli “panteschi” La famiglia Murana dedica anima e corpo, prima alla coltivazione dell’uva Zibibbo e poi alla sua produzione vinicola. Qui un nettare che parla della natura di Pantelleria e del legame con queste antiche tradizioni eroiche.

Maggiori dettagli

Passito di Pantelleria
di Salvatore Murana


Nazione:

Italia

Regione:

Sicilia

Colore:

Ambrato

Denominazione:

DOC

Gradazione:

14°

Uvaggio:

Moscato di Aleesandria

Bicchiere Tulipano:



Vinificazione: le uve zibibbo, da cui si ottiene questo passito, provengono da diversi vigneti sparsi sull’isola. I grappoli, una volta selezionati, vengono messi ad appassire su degli “stinnitura”, per dodici-diciotto giorni in base all’andamento climatico, e rigirati pazientemente a mano. L’uva viene poi pigiata ed il mosto, ricco di zuccheri, messo a fermentare ad una temperatura tra i 25° e i 28°. Successivamente, il vino matura per circa otto-dieci mesi in serbatoi d’acciaio.

Caratteristiche Organolettiche: il colore di questo vino è un caldo giallo ambrato con dei riflessi aranciati avvolgenti e solari. Il primo sentore che si avverte è quello intenso dell’albicocca, in successione troviamo la pesca sciroppata, la mela cotta, per passare ad erbe aromatiche come rosmarino e origano. Nel finale si trova anche una leggera nota d’incenso. Al palato è dolce, ma con una buona spalla acida che non lo rende stucchevole, avvolgente, equilibrato, con una piacevole nota amaricante nel finale.

Abbinamenti: qualunque tipo di dessert.

Al grande amore, che lega quest'uomo alla sua terra, si uniscono altri importanti protagonisti nel dare a questi vini quel carattere inconfondibile e di classe che li caratterizza: i vigneti che crescono nelle migliori zone dell'isola, e precisamente nei pendii che si affacciano sul mare; la terra vulcanica, nera e fertile; e le brezze del "Mare Nostrum", cioè del Mediterraneo.
Uomo sincero e intraprendente, Salvatore Murana ha fondato "l'Isola nell'Isola", in quel di Mueggen, un luogo incantevole che sorge in una delle zone più remote di Pantelleria, adesso divenuta meta delle centinaia di turisti innamorati del suo passito e del vino bianco da tavola.


La natura rigogliosa e il suggestivo paesaggio delle terrazze con i muretti in pietra lavica, il fascino dei dammusi, fanno da straordinaria cornice alla passione con cui Salvatore Murana si dedica alla produzione dei suoi vini. Come gli aromi del suo Martingana, il passito che ha vinto un premio Oscar, dove gli odori, uno per uno, sembrano essere stati studiati per far bene all'olfatto prima ed al palato dopo. E come il vento che ha levigato una per una le pietre di Pantelleria, così Salvatore, anno dopo anno ha raffinato i suoi prodotti fino a farne una delizia assoluta.

Produttori

Articoli Recenti

  • Degustazione Clandestina 32

    Il secondo "incontro con il produttore" vede ospite Sergio Germano! In questa serata parleremo della sua...

  • La strada dei Rossi

    Ritorna, dopo il successo dello scorso anno "Il Risveglio dei Sensi", ancora più ricco e pieno di sorprese.

  • Degustazione Clandestina 19

    Non poteva esserci inizio più Nobile per la prima degustazione del 2017. Il Barolo. Sei Barolo per un...

Considera anche

Accept

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare i servizi offerti e ottimizzare l'esperienza dell'utente. Proseguendo la navigazione - senza modificare le impostazioni del browser - accetti di ricevere i cookie in accordo alla nostra Cookie Policy. Informazioni